Abbraccio

Era tanto che non facevo una torta. Un po’ perché fuori (e dentro casa) c’erano 85 gradi all’ombra, un po’ perché troppo presa dal delirio che mi ha travolto al lavoro.

D'ulivo

Stavo attraversando la strada quando, dall’altra parte, li ho visti. Un uomo sulla cinquantina in tuta grigio chiara, con le scarpe da ginnastica bianche, slanciato, alto e più giovane di quanto i suoi capelli grigi, folti e tagliati alla…

Nove piccole cose (guida per il 2022)

Cosa ci serve per l’anno nuovo, per questo 2022 appena iniziato? Ho pensato a nove piccole cose: 1. Buoni libri Io ho appena ordinato un libro (colpa di  Neri Pozza e del suo calendario letterario). Non è solo l’emozione di una nuova…

Selvatica

Mi sto inselvatichendo: mi piace passeggiare con Stefano nell’asprezza della Lessinia, trovare bacche, noci, godere di questa solitudine a due, camminare nei faggeti ormai spogli. Ho scoperto che sto dannatamente bene quando faccio queste…

La prima ora del giorno a Tregnago

Aspetto questa data da un po'. Non solo perché Tregnago è un posto bellissimo, ma anche perché è da molto che la data è segnata sul calendario. Vi aspetto giovedì 21, che è il primo giorno di primavera, alla biblioteca Comunale di Tregnago…

Quasi

Ci avete mai pensato al quasi? Io sì, e ho scoperto che è quasi un mondo. Quante volte siamo arrivati quasi a farcela? C’ero quasi, accidenti, mancava tanto così. Il quasi è quel tassello che manca, l'incoronazione negata, quella bandiera…

Ancora un po'

,
C'è un momento, quando scrivi una storia, in cui vorresti portare con te tutti i suoi simboli. I suoi profumi, i suoi personaggi. La sua suggestione. Sei nel bel mezzo di due mondi: quello reale, in cui vivi, e quello che scrivi, a cui sei…

Rifugiarsi

Stavo pensando a questo verbo, a quanto può essere bello e anche straziante. Penso ai miei rifugi, da me stessa e dal mondo. Penso, e oggi è inevitabile, a chi tiene stretta tra le mani quella carta della salvezza, l'essere riconosciuto rifugiato…

Tra le api

La sveglia era programmata presto, ma tanto io ero già in piedi. L'appuntamento nel campo era verso le 7, ma Zeno era lì già da un'ora. Zeno è un perito agrario che anni fa ha dato una svolta alla sua vita, ha chiuso con l'azienda per cui…

Una stanza piena di silenzio

È da un po’ che soffro di mal di schiena. Un dolore non acuto ma diffuso, una contrazione muscolare, come se avessi uno zaino sulle spalle troppo pesante per troppe ore al giorno. È fastidioso. Ho provato massaggi e rimedi vari ma non sono…